Attivazione didattica a distanza ai sensi del DPCM 4.3.2020 – ulteriori disposizioni di servizio

0
409

IL DIRIGENTE SCOLASTICO

 VISTO

il DPCM 04.03.2020, art. 1, lett. g che dispone “i dirigenti scolastici attivano per tutta la durata di sospensione delle attività didattiche nelle scuole, modalità di didattica a distanza”

VISTE

le disposizioni applicative della Direttiva 1/2020, contenute nella Nota 04.03.2020 a firma congiunta dei Capi del Dipartimento per il sistema educativo d’istruzione e di formazione e del Dipartimento per le risorse umane, finanziarie e strumentali

TENUTO CONTO

delle determinazioni assunte in Collegio Docenti lo scorso 4 marzo 2020, delibere 2-3 e delle intese raggiunte nell’ambito in data 05.03.2020 con i Docenti Collaboratori, i docenti Capi Dipartimento, l’Animatore Digitale coincidente con la figura del Responsabile del Sistema Informatico d’Istituto

CONSIDERATA

la necessità di garantire agli studenti il pieno esercizio del diritto allo studio nonostante l’attuale fase di emergenza sanitaria impedisca l’erogazione del servizio scolastico secondo le modalità organizzative consuete

AL FINE DI

integrare e al contempo snellire le procedure disposte a partire da lunedì 9.3.20 (prot. 2810 del 7.3.20)

TENUTO CONTO

Delle deliberazioni assunte in sede di Interdipartimento in data 23/03/2020 e di Dipartimenti del Collegio Docenti in data 24/03/2020

FATTO SALVO

Quanto disposto nella comunicazione del 12/03/2020 prot. 2925

 

DISPONE

a partire da GIOVEDI 26.03.2020 e in aggiunta a quelle cogenti
le ulteriori seguenti modalità operative

TEMPI DI CONNESSIONE Facendo seguito a quanto deliberato negli OO.CC. di ieri e oggi, tutti i Docenti vorranno applicare a partire da domani la nuova scansione dell’unità oraria giornaliera.
I ora: appello e lezione per un totale di 30 minuti (fine connessione ore 8:40 circa). Nei circa 15 minuti successivi gli studenti avranno un lavoro da svolgere di difficoltà proporzionata al tempo a disposizione. Al termine di ogni unità oraria rientro in videoconferenza per feedback di quanto richiesto (circa 5 minuti)
II ora e successive: lezione della durata massima di 30 minuti (fine connessione ore 9:40 circa… 10:40…etc…). Nei circa 15 minuti successivi gli studenti avranno un lavoro da svolgere di difficoltà proporzionata al tempo a disposizione. Al termine di ogni ora rientro in videoconferenza per feedback di quanto richiesto (circa 5 minuti).

CARICO ORARIO DIDATTICO POMERIDIANO
Vanno ridotti al minimo i compiti pomeridiani ed eliminati completamente i lavori da fare in modalità digitale (no ppt, no video…) e i materiali da stampare a casa (gli studenti utilizzeranno i libri di testo). E’ il momento di rendere veramente operativo il Piano Nazionale Scuola Digitale, rendendo chiaro agli studenti tutti, non solo dei corsi digitali, che tra le Life Skills raccomandate dalla UE ci sono le competenze digitali trasversali che presuppongono un atteggiamento critico e consapevole all’uso delle tecnologie.

PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE, MODALITA’ DI VERIFICA E VALUTAZIONE
La programmazione disciplinare e le modalità di verifica sono quelle fissate nell’ambito dei Dipartimenti del Collegio Docenti, cioè ricorso a verifiche orali che tengano conto del presente percorso formativo dei discenti, in cui si terrà conto delle competenze acquisite, del nuovo habitus mentale e comportamentale maturato nelle attuali contingenze, premiando l’impegno e la partecipazione al dialogo educativo e didattico. Tali modalità di verifica insieme a quelle di valutazione degli apprendimenti, deliberate nella stessa sede, favoriranno una valutazione che consideri ogni elemento utile e che non si limiti alla mera presa d’atto del possesso di contenuti.

LA DIRIGENTE SCOLASTICA
Prof.ssa Loredana di Cuonzo