bando di concorso interno per titoli per l’attribuzione di n. 5 Funzioni strumentali al P.O.F. deliberate dal collegio dei docenti nella seduta del 1 settembre 2014

0
1163

FFSSAi/Alle docenti
e p.c. al DSGA
SEDE

Sono aperti i termini per la presentazione della dichiarazione di disponibilità a ricoprire gli incarichi delle n. 5 funzioni strumentali al POF (art. 33 del CCNL 2009) deliberate dal Collegio dei docenti per l’a.s. 2014/14.

Ambito n. 1: Gestione del POF

Ambito n. 2: Supporto al lavoro dei docenti

Ambito n. 3: Attività integrative e servizi per gli studenti

Ambito n. 4: Orientamento in ingresso e in uscita

Ambito n. 5: Promozione culturale e Documentazione d’Istituto

Le funzioni strumentali al POF saranno compensate con una somma da definire in sede di contrattazione integrativa di istituto da corrispondere in unica soluzione e derivante da finanziamento vincolato specifico, a presentazione di una relazione finale sull’attività svolta.

Termine di scadenza per la presentazione della domanda:

entro le ore 10.00 di sabato 6 settembre 2014

REQUISITI PER L’ACCESSO AL BANDO:

  • contratto a tempo  indeterminato
  • disponibilità a partecipare a iniziative di formazione, seminari, incontri programmati dall’ufficio di dirigenza relativi all’area di competenza
  • competenze informatiche di ottimo livello

MODALITÀ DI PARTECIPAZIONE

  • presentazione domanda con specifica indicazione dell’area richiesta
  • presentazione del piano di lavoro
  • presentazione del curriculum vitae et studiorum (secondo il formato europeo)

CRITERI PER L’ISTRUTTORIA DELLE CANDIDATURE:

– master e corsi di formazione (di durata almeno annuale) inerenti l’area di competenza e/o relativi alla Riforma della scuola secondaria superiore (2 pt. per corso)

– corso di aggiornamento inerenti l’area di competenza e/o relativi alla Riforma della scuola secondari superiore (1 pt. per corso)

– certificazione informatica (1 pt.)

– incarichi di coordinamento dei gruppi disciplinari (1pt. per incarico – max 3 pt.)

– incarichi di funzione strumentale nell’area per cui si concorre o in aree diverse (2 pt. per ogni incarico – max. 4 pt.)

– partecipazione ad attività di progettazione o alla realizzazione di progetti ( 1 pt. per attività)

– coerenza e fattibilità del piano di lavoro presentato in sede di candidatura :

➢      coerenza degli obiettivi con l’offerta formativa dell’istituto (2 pt.)

➢      fattibilità del piano (2 pt.)

➢      misurabilità dei risultati attesi (2 pt.)

 Il dirigente scolastico

(prof.ssa Loredana Di Cuonzo)