Conclusa la XXIV edizione del Certamen Ennianum

0
1637

Oggi nell’Aula Magna del Liceo Classico e Musicale “G.Palmieri”, dopo tre giorni di eventi dedicati alla classicità e alle sue testimonianze sul territorio salentino, si è svolta la cerimonia conclusiva del XXIV Certamen Ennianum. Dopo gli indirizzi di saluto ed i ringraziamenti alle scuole intervenute ed alle commissioni di docenti universitari e liceali che hanno scelto e corretto la prova, il dott. Massimo Limoncelli, archeologo dell’Università del Salento, ha parlato sul tema “La valorizzazione delle aree archeologiche: il caso di Hierapolis e di Rudiae“ evidenziando i numerosi vantaggi ed il fascino delle ricostruzioni dei monumenti antichi in 3D, a volte l’unico modo per conservare testimonianze distrutte dal degrado ambientale e dalla follia umana (vedi il caso dei Budda di Bamijan).

Si è poi passati alla consegna dei premi per la gara svoltasi il 7 Aprile, un impegnativo brano del Dialogus de oratoribus tradotto e commentato dai concorrenti.

Il primo premio degli esterni (€ 400) è andato ad Emanuele Guido dell’IISS “Pietro Colonna” di Galatina, che accede così alle Olimpiadi Nazionali di Cultura Classica di Salerno; il secondo (€ 250) ad Agnese Biasco dell’II “Rita Levi Montalcini” di Casarano; menzione d’onore a Federica Dalla Serra del Liceo Classico ”Istituto Margherita” di Bari.

Il primo premio degli interni(€ 100 e € 50 in libri offerti dall’editrice Agorà) è stato assegnato a Martina Rotondo della II C; il secondo (€ 50 offerti dall’AICC Delegazione “Quinto Ennio” di Lecce e € 50 in libri offerti dall’editrice Agorà) a Luigi De Raho della III E; menzione d’onore a Gianluca Miglietta della III E.

Complimenti a tutti i partecipanti ed arrivederci alla 25° edizione!