Il Palmieri di “Legal-Mente” al teatro Koreja

0
1247

 Attachment-1FIGLI DELL’EUROPA. UN PROCESSO
“Tu chi sei?”
“Io sono l’Europa?”
“E a chi servi?”

“PROCESSO ALL’EUROPA”  è la performance teatrale di un gruppo dei nostri studenti e studentesse parte integrante del progetto “Legal-Mente” che si terrà il 25 maggioalle ore 20,00 presso i Cantieri Teatrali Koreja, in Lecce.

L’Unione Europea attraversa da tempo una grave crisi, tale che i principi e l’idealità su cui è stata fondata, per preservare i popoli dai pericoli delle guerre favorendone lo sviluppo e il benessere attraverso il mutuo sostegno, subiscono una crescente ostilità sotto spinte xenofobe e razziste, assecondate da un’obiettiva incapacità delle istituzioni europee di offrire risposte concrete e risolutive a bisogni gravi e diffusi.
Per questo, con l’intento di favorire la riflessione e il confronto sulle rilevanti problematiche con cui l’Europa è chiamata a confrontarsi, abbiamo ideato questo progetto, che ha visto il coinvolgimento dei giovani utilizzando lo strumento e il linguaggio del teatro. L’idea è stata condivisa, elaborata e strutturata  con il contributo dei/delle docenti dell’Università del Salento (facoltà di Giurisprudenza), del Liceo classico “Palmieri” di Lecce, del Liceo scientifico “Leonardo da Vinci” di Maglie e di alcuni studenti universitari.
Il progetto è stato preparato attraverso tre incontri con gli studenti e le studentesse, programmati dal Prof Rossano Adorno(Consulta degli studenti) , svolti presso la facoltà di Giurisprudenza, con le relazioni del prof. Pier Virgilio Dastoli (segretario generale onorario del Movimento Europeo Internazionale), del prof. Paolo de Castro (politico, economista e parlamentare europeo) e del dott. Franco Ippolito (presidente di sezione della Corte di Cassazione).
Ora è il momento di mettere in scena il “Processo”: dopo una introduzione del Prorettore Prof Rossano Ivan Adorno, una breve “relazione” da parte del “Presidente relatore” (Alberto Maritati), seguiranno  le requisitorie  dei due “pubblici accusatori” – prof. Luigi Melica e prof.ssa Maurizia  Pierri – e quindi le “difese” dei professori  Ubaldo Villani e Luca Zamparini.
Si passerà poi alla fase della “camera di consiglio”, cui parteciperanno, in veste di “giurati”, studenti e studentesse delle scuole superiori e dell’università, preparati da un team di professionisti dei Cantieri Teatrali Koreja e coordinati nella discussione da Alberto Maritati, in veste di “presidente”.
All’esito della riflessione collegiale, la “giuria”  emetterà il verdetto.
In allegato troverai la locandina dell’evento.

alla rappresentazione si accede per invito

ALBERTO MARITATI
SANTA DE SIENA
PIERLUIGI VILLA

Attachment-1