MONI OVADIA E IL LICEO PALMIERI: UNA COLLABORAZIONE DAVVERO SPECIALE!

0
899

Moni Ovadia, uno degli artisti più affermati e apprezzati nell’ambito del teatro
mondiale, oltre che poeta e intellettuale, porta avanti da tempo un percorso di
sensibilizzazione e riflessione critica che, partendo dall’orrore della Shoah,
muove i passi fino ai conflitti dei nostri tempi.
È per questo un immenso onore, per il nostro Liceo, aver ricevuto da un
personaggio di così alta levatura intellettuale, artistica e morale una proposta di
collaborazione per la realizzazione di un percorso formativo e di un evento
artistico, da proporre alla nostra Comunità scolastica e alla cittadinanza tutta.
Moni Ovadia è dunque regista e attore nel monologo di Zvi Kolitz YOSSL RAKOVER SI
RIVOLGE A DIO. Attorno, in un grande abbraccio, l’Orchestra del Liceo Palmieri, diretta dal Maestro Michele Vincitorio per gli arrangiamenti del Maestro Vittorio Pasquale.

Il monologo scritto e pubblicato in yiddish nel 1946 dallo
scrittore lituano, su uno sfondo di musiche klezmer, suoni e canti in yiddish, si
presenta sotto forma di lettera che l’ultimo sopravvissuto del ghetto di Varsavia
indirizza a Dio mentre sta per finire le munizioni e per essere a sua volta ucciso
dai nazisti. Il testo, modellato sul libro biblico di Giobbe, è definito da
Ovadia “una riflessione su Auschwitz, sul fatto che Dio abbia permesso un
abominio del genere: un tema su cui i più grandi pensatori del secolo si sono
tormentati…”.

Per soddisfare le richieste di partecipazione già numerosissime. pervenute al nostro Istituto, si è ritenuto opportuno – con la preziosa collaborazione e generosità del Maestro Ovadia – aprire anche la prova generale al pubblico e alla cittadinanza.
Antegenarale: 10 febbraio ore 17.00 atrio del Liceo classico e musicale “G. Palmieri”
Spettacolo: 11 febbraio ore 20.30 Teatro Apollo
Per prenotazioni e informazioni rivolgersi alle prof.sse Veronica Mele e Samantha Simone