Pier Paolo Pasolini incontra il Palmieri. Auditorium Castromediano, 9 novembre ore 9.00

0
1271

Locandina_Pasolini_f
A quaranta anni del novembre ’75 il ricordo di Pasolini è ancora vivo cosi’ come  il ricordo della grande assemblea di docenti e studenti nell’Aula Magna del nostro Istituto, accesa dal serrato dibattito con uno degli intellettuali più discussi della cultura italiana. 

Perché Pier Paolo Pasolini è stato parola, immagine, sguardo che ha segnato indelebilmente il vissuto del nostro Paese, e che da quello stesso vissuto – dalla sua parte più oscura – è stato ignobilmente schiacciato.

Favorevoli e contrari. Sostenitori e oppositori. Sembra che intorno a Pasolini sia imprescindibile schierarsi. Ma ciò che conta è prima di tutto conoscerlo. Ricordarlo, per chi ne è stato attraversato, scoprirne lo sguardo lucido e attento (e per certi versi visionario) per chi ancora non lo avesse incontrato.

Lunedì 9 novembre 2015, nell’Auditorium del Museo Sigismondo Castromediano, l’intera mattinata è dedicata a un approfondimento sull’autore: uno sguardo alle tappe più significative della sua vita, alla parola ancora viva dei suoi Scritti corsari (con i preziosi interventi di Fabio Moliterni e Simone Giorgino – Università del Salento), infine al suo cinema, con una visione guidata (a cura di Maurizio Rame, docente del nostro Liceo) dell’episodio Che cosa sono le nuvole?