XXIX Certamen Ennianum

0
190

XXIX CERTAMEN ENNIANUM
Gara internazionale di lingua e cultura latina riservata a studenti dei licei italiani ed europei 29-30 aprile 2022
Il Liceo Classico “Giuseppe Palmieri” di Lecce, con il patrocinio della Regione Puglia, del Comune di Lecce, della Provincia di Lecce, in collaborazione con l’Ufficio Scolastico Regionale, con l’Ufficio Scolastico Provinciale di Lecce, con il Dipartimento di Studi Umanistici, con il Dipartimento di Beni Culturali e la Scuola di Specializzazione in Beni Archeologici “Dinu Adamesteanu” della Facoltà di Lettere e Filosofia, con le Facoltà di Lingue e di Giurisprudenza dell’Università del Salento, con l’A.I.C.C. (Associazione Italiana di Cultura Classica) delegazione “Quinto Ennio” di Lecce, con l’A.I.S.T (Associazione di Studi Tardoantichi) delegazione di Lecce, con l’Accademia di Belle Arti di Lecce,
INDICE
il XXIX CERTAMEN ENNIANUM
Gara internazionale di lingua e cultura latina, riservata agli studenti del penultimo e dell’ultimo anno dei Licei italiani ed esteri, accreditato tra le iniziative per la valorizzazione delle eccellenze previste dal Ministero dell’Istruzione.

REGOLAMENTO

Art.1) Il Certamen Ennianum ha lo scopo
• di favorire contatti e scambi culturali tra i Licei del territorio nazionale ed estero,
• di approfondire la conoscenza del grande poeta latino Q.Ennio, rudino di nascita,
• di promuovere il territorio salentino attraverso la conoscenza delle città messapiche del Salento.
Art.2) Presidente del Certamen è il Dirigente Scolastico del Liceo Classico “G. Palmieri” prof.ssa Loredana Di Cuonzo, docente referente è la prof.ssa Francesca Quarta.

Art.3) Il concorso si distingue in due sezioni, quella esterna (Ennianum Maius), destinata agli
studenti dei Licei italiani ed esteri, e la sezione interna (Ennianum Minus) riservata agli studenti del Liceo “G. Palmieri”.
Art.4) La sezione Certamen Ennianum Maius è aperta agli studenti che nell’anno 2021/2022 frequentino il quarto e quinto anno dei Licei italiani ed esteri e che nello scrutinio finale dell’anno scolastico precedente abbiano conseguito in latino una votazione non inferiore a 8/10. Il numero massimo di studenti per scuola è fissato a due (2). La prova, che si svolgerà il giorno di Venerdì 29 Aprile 2022, consiste nella traduzione in italiano di un testo di
autore latino (per quest’anno sul tema: “A noi è stato dato in sorte questo tempo”) e in un
commento linguistico, storico, interpretativo e critico-letterario. Traduzione e commento possono essere svolti anche in lingua inglese o altra lingua comunitaria. Il tempo a disposizione per la prova è di 5 ore.
Art.5) La sezione Certamen Ennianum Minus è aperta agli studenti del Liceo “Palmieri” che nell’anno 2021/2022 frequentino il quarto e il quinto anno e che nello scrutinio finale dell’anno scolastico precedente abbiano conseguito in latino una votazione non inferiore a 8/10. Possono partecipare alla prova gli alunni in possesso dei predetti requisiti che ne facciano richiesta scritta, controfirmata dal docente curriculare, in numero di due (2) per classe. Ove le richieste di partecipazione fossero superiori a due (2) per classe, la Commissione organizzatrice del Certamen, costituita dalla D.S., dal docente referente del Certamen e dai Collaboratori di Presidenza della D.S., stilerà la graduatoria di merito secondo i seguenti criteri:
• voto conseguito in Latino al termine dello scorso a.s.;
• a parità di voto, media generale conseguita nello scrutinio dello scorso a.s..;
• a parità anche di media, voto in Latino nello scrutinio del I trimestre a.s.2021-22.
In caso di rinunce o mancata richiesta, i posti resisi disponibili saranno assegnati tra gli altri richiedenti per scorrimento nella graduatoria. La gara, che si svolgerà il giorno di Venerdì 29
Aprile 2022, consiste nella traduzione in italiano di un testo di autore latino (per quest’anno sul tema: “A noi è stato dato in sorte questo tempo”) e in un commento linguistico, storico, interpretativo e critico- letterario. Il tempo a disposizione per la prova è di 5 ore.
Art.6) I concorrenti esterni devono compilare la domanda d’iscrizione (allegata al presente regolamento) e consegnarla al Dirigente Scolastico del proprio Istituto che verificherà il possesso dei prerequisiti richiesti ed avrà cura di trasmetterla, debitamente vistata, al Dirigente Scolastico del Liceo “Palmieri”, entro e non oltre il 9 Aprile 2022 (per e-mail all’indirizzo [email protected]). I concorrenti interni devono compilare la richiesta su apposito modulo da ritirare presso la Segreteria e ivi riconsegnarlo, sempre entro il 9 Aprile 2022.
Art.7) Gli studenti partecipanti dovranno essere forniti di un documento di riconoscimento valido.

Art.8) Il testo della prova sarà scelto da docenti di discipline classiche dell’Università del Salento e da ex docenti di Latino nei Licei.
Art.9) La prova si svolgerà online il 29 Aprile 2022 dalle ore 9,00 alle ore 14,00. Il Liceo organizzatore fornirà i link di accesso alla piattaforma Google Meet. Le scuole potranno accedere 30 minuti prima dell’inizio della gara (ore 8,30). Ogni Istituto partecipante dovrà predisporre un’aula dedicata con adeguato numero di PC collegati ad Internet, tenuto conto delle regole imposte in questo periodo di pandemia. Dovrà, inoltre, attrezzare l’aula in modo che ogni partecipante sia visto dalla Commissione. Sarà cura del Responsabile di aula di ogni Istituto controllare l’identità dei candidati che si presenteranno alla prova con un valido documento di riconoscimento. È ammesso l’uso del vocabolario latino-italiano, italiano. La sorveglianza sarà garantita dalle singole scuole partecipanti.
Per garantire l’imparzialità del giudizio, lo svolgimento della prova e delle operazioni di correzione seguirà le regole seguenti:
• ogni partecipante sarà identificato da un numero attribuito dalla scuola organizzatrice all’atto dell’iscrizione e comunicato poi alle singole scuole partecipanti;
• l’abbinamento candidato – numero verrà effettuato dalla scuola organizzatrice, sarà ignoto alla Commissione, e le informazioni saranno custodite in una busta in cassaforte che sarà aperta solo al termine delle operazioni di correzione;
• al termine della prova ogni candidato consegnerà la stessa al link di Google drive che verrà indicato alle scuole, sotto la sorveglianza del Responsabile d’aula che si accerterà che la prova sia salvata in pdf solo con il numero corrispondente al candidato;
• le prove salvate in formati non corretti o illeggibili o identificate dal nome e cognome del candidato non verranno prese in considerazione;
• non è consentito durante le prove l’utilizzo di telefoni cellulari o di altri dispositivi elettronici.
Ogni tentativo di plagio o di ricorso a sussidi impropri comporta l’immediata esclusione dalla competizione.
Nel caso in cui la situazione epidemiologica non consentisse lo svolgimento della prova negli Istituti, sarà comunicata una diversa modalità di gara.
Per garantire l’imparzialità del giudizio, lo svolgimento della prova e delle operazioni di correzione seguirà le regole dei pubblici concorsi.
Art.10) La Commissione giudicatrice, presieduta dal Dirigente Scolastico del Liceo “G. Palmieri”, sarà formata da docenti di latino universitari e/o liceali e/o da esperti di lingua e cultura latina e/o da ex docenti del liceo “Palmieri”, comunque estranei all’organico della Scuola. A nessun titolo possono prender parte a una commissione giudicante docenti, ex docenti, parenti di alunni

partecipanti alla gara. La Commissione esaminerà le prove afferenti rispettivamente alla sezione esterna e a quella interna, secondo i seguenti criteri di valutazione:
• correttezza della traduzione;
• resa in italiano (o in inglese o nella lingua comunitaria scelta) precisa e adeguata;
• commento puntuale, pertinente e approfondito.
Art.11) Per l’Ennianum Maius saranno assegnati, in base alla graduatoria formulata dalla commissione a suo insindacabile giudizio, i seguenti premi:
1° premio € 400,00
2° premio € 250,00
Potranno inoltre essere attribuite menzioni di merito per gli studenti classificatisi dal terzo al quinto posto.
Art.12) Per la sezione Ennianum Minus saranno assegnati, in base alla graduatoria formulata dalla commissione a suo insindacabile giudizio, i seguenti premi:
1° premio € 200,001
2° premio € 100,001
Potranno inoltre essere attribuite menzioni di merito per gli studenti classificatisi dal terzo al quinto posto.
Art.13) Tutti i concorrenti riceveranno un attestato di partecipazione.
Art.14) La gara è inserita nell’ambito di una serie di manifestazioni culturali che si realizzeranno dal 29 al 30 Aprile 2022, il cui programma sarà in seguito comunicato. La premiazione è prevista online per il giorno 30 Aprile 2022.
Art.15) Considerando la attuale situazione sanitaria la competizione si svolgerà quest’anno online ed il numero dei partecipanti esterni è limitato a 30. Ove le domande eccedessero la disponibilità, varranno come criterio per l’ammissione:
a) l’ordine cronologico di spedizione della domanda,
b) a parità di data, la migliore condizione di merito (voto in Latino; media generale nello scrutinio finale dello scorso a.s.).
Art.16) Ogni Istituto partecipante verserà come contributo alle spese di Segreteria la somma di € 20,00 con modalità GIROFONDI DA TABELLA A sul conto di Tesoreria Unica intestato a questo Liceo numero: 312512, indicando sulla causale “Partecipazione al XXIX Certamen Ennianum 2022”, accludendo copia del versamento alla domanda di iscrizione.
Art.17) Contestualmente alla domanda di iscrizione e alla attestazione di versamento dovrà essere inviata la dichiarazione liberatoria acclusa al bando, compilata e firmata da ciascun alunno

1Il premio sarà così suddiviso: € 150 al primo classificato e € 50 al secondo, più € 50 ciascuno sotto forma di beni o servizi forniti dagli sponsor.

partecipante e per i minorenni dai genitori responsabili. La Segreteria dal “Palmieri”, ricevuta la documentazione, darà conferma a ciascuna Scuola partecipante della regolarità dell’iscrizione.
Art.18) Per ulteriori informazioni rivolgersi al Liceo “G.Palmieri”(tel. 0832–305912, Segreteria Sig.ra Floriana Caforio, email: [email protected] o alla docente referente Prof.ssa Francesca Quarta, email [email protected]

Lecce, 16 Marzo 2022

IL DIRIGENTE SCOLASTICO
(Prof.ssa Loredana DI CUONZO)