Abilità Matematiche IV Ginnasio

IV GINNASIO (con riferimento diretto alle Indicazioni Nazionali per i Licei Classici)
Abilità Operative che si intende promuovere nei corsi ordinari Abilità Operative che si intende promuovere nei corsi con il potenziamento
– Operare con i numeri interi e razionali e valutare l’ordine di grandezza dei risultati.

–  Risolvere SEMPLICI espressioni numeriche.

-Risolvere problemi in N Z e Q

–USARE delle lettere come costanti, come variabili e come strumento per scrivere formule e rappresentare relazioni.

 

 

 

–  Eseguire SEMPLICI operazioni con i polinomi.

 

–  Eseguire operazioni tra insiemi.

–  Risolvere equazioni di primo grado in una incognita.

– Saper individuare elementi e proprietà fondamentali di una relazione e/o di una funzione

– Rappresentare nel piano cartesiano il grafico di una

funzione lineare e di una funzione di proporzionalità diretta, inversa e quadratica.

– Interpretare graficamente equazioni lineari.

– Utilizzare diverse forme di rappresentazione (verbale, simbolica, grafica) e saper passare dall’unaall’altra.

– Risolvere problemi lineari in contesti numerici, geometrici e di realtà

– Riconoscere la congruenza di due triangoli.

– Determinare la lunghezza di un segmento e l’ampiezza di un angolo.

– Eseguire costruzioni geometriche elementari.

– Riconoscere se un quadrilatero è un trapezio, un parallelogramma, un rombo, un rettangolo o un quadrato.

–  Comprendere la dimostrazione di proprietà di figure geometriche.

– Raccogliere, organizzare e rappresentare un insieme di dati.

– Calcolare valori medi e indici di variabilità di una distribuzione.

– Costruire l’algoritmo di un processo (i.e. algoritmo euclideo per il calcolo dell’M.C.D.) e rappresentarlo eventualmente con uno pseudolinguaggio

-Risolvere espressioni di calcolo simbolico con programmi C.A.S. come il Wolfram Alpha

-Verificare proprietà geometriche nel micromondo di GeoGebra.

– Operare con i numeri interi e razionali e valutare l’ordine di grandezza dei risultati.

–  Eseguire operazioni tra potenze con riferimento agli ordini di grandezza ed alla notazione scientifica

–  Utilizzare il concetto di approssimazione.

Eseguire operazioni con le percentuali in diversi contesti di realtà

–  Risolvere espressioni numeriche non necessariamente semplici.

PADRONEGGIARE l’uso delle lettere come costanti, come variabili e come strumento per scrivere formule e rappresentare relazioni

–  Eseguire operazioni con i polinomi non necessariamente semplici.

–  Fattorizzare in casi semplici un polinomio

–  Eseguire operazioni tra insiemi.

–  Risolvere equazioni di primo grado in una incognita, anche letterali.

– Saper individuare elementi e proprietà fondamentali di una relazione e/o di una funzione

– Rappresentare nel piano cartesiano il grafico di una

funzione lineare e di una funzione di proporzionalità diretta, inversa e quadratica.

– Interpretare graficamente equazioni lineari.

– Utilizzare diverse forme di rappresentazione (verbale, simbolica, grafica) e saper passare dall’una all’altra.

– Risolvere problemi lineari in contesti numerici, geometrici e di realtà

– Riconoscere la congruenza di due triangoli.

– Determinare la lunghezza di un segmento e l’ampiezza di un angolo.

– Eseguire costruzioni geometriche elementari.

– Riconoscere se un quadrilatero è un trapezio, un parallelogramma, un rombo, un rettangolo o un quadrato.

–  Dimostrare semplici proprietà di figure geometriche,

– Raccogliere, organizzare e rappresentare un insieme di dati.

– Calcolare valori medi e indici di variabilità di una distribuzione.

– Costruire l’algoritmo di un processo (i.e. algoritmo euclideo per il calcolo dell’M.C.D.) e rappresentarlo eventualmente con uno pseudolinguaggio

-Risolvere espressioni di calcolo simbolico con programmi C.A.S. come il Wolfram Alpha

-Verificare proprietà geometriche nel micromondo di GeoGebra.