Presentazione del Liceo musicale

Il percorso del Liceo musicale è indirizzato all’apprendimento tecnico e pratico della musica, e allo studio del suo ruolo nella storia e nella cultura.

Guida ogni studente ad approfondire e sviluppare le conoscenze e le abilità e a maturare le competenze necessarie per acquisire, anche attraverso specifiche attività funzionali, la padronanza dei linguaggi musicali e coreutici sotto gli aspetti della composizione, interpretazione, esecuzione e rappresentazione, maturando la necessaria prospettiva culturale, storia, estetica, teorica e tecnica.

Assicura altresì la continuità dei percorsi formativi per studenti provenienti dai corsi a indirizzo musicale di cui all’articolo 11, comma 9, della legge 124 del 3 maggio 1999.

Può accedere alla sezione musicale del Liceo ogni studente che abbia frequentato una scuola secondaria di primo grado a indirizzo musicale o che abbia studiato privatamente uno strumento.

L’ammissione alla frequenza del Liceo musicale è subordinata al superamento di una prova di ammissione, da effettuarsi nei modi e nei termini stabiliti e comunicati. La Commissione incaricata dovrà valutare il livello di competenze e assegnare il secondo strumento oggetto di studio – privilegiando, nell’ordine, le esigenze dell’esercizio di musica d’insieme e la valorizzazione degli strumenti in dotazione al Liceo musicale, alternanza strumento monodico e polifonico – a ogni studente ammessa/o, mentre il primo strumento potrà essere scelto e indicato direttamente dalla/dal candidata/o.

A conclusione del percorso formativo ogni studente, oltre a raggiungere i risultati di apprendimento comuni, dovrà:

  • eseguire e interpretare opere di epoche, generi e stili diversi, con autonomia nello studio e capacità di valutazione;
  • partecipare a insiemi vocali e/o strumentali, con adeguata capacità di interazione con il gruppo;
  • utilizzare, a integrazione dello strumento principale e monodico ovvero polifonico, un secondo strumento, polifonico ovvero monodico;
  • conoscere i fondamenti della corretta emissione vocale;
  • usare le principali tecnologie elettroacustiche e informatiche relative alla musica;
  • conoscere e utilizzare i principali codici della scrittura musicale;
  • conoscere lo sviluppo della musica d’arte nelle sue linee essenziali, nonché le principali categorie sistematiche applicate alla descrizione delle musiche di tradizione, sia scritta che orale;
  • individuare le tradizioni e i contesti di riferimento relativi a opere, generi, artisti e movimenti, anche in relazione agli sviluppi storici, culturali, sociali;
  • conoscere e analizzare opere significative del repertorio musicale;
  • conoscere l’evoluzione morfologica e tecnologica degli strumenti musicali.

Una Convenzione sancisce le relazioni tra il Liceo musicale e l’Istituto superiore di studi musicali ‘Conservatorio Tito Schipa di Lecce; le istituzioni contraenti sono rappresentate nel Comitato tecnico scientifico regolato dalla Convenzione stessa. Il Comitato regola la programmazione didattico educativa del percorso, la scelta degli strumenti e dei metodi di studio, il monitoraggio sul lavoro svolto da ogni studente e la certificazione dei titoli acquisiti.

Commissione per la valutazione della prova di ammissione

al Liceo musicale

La Commissione di valutazione per la prova di ammissione al Liceo musicale è espressa dal Comitato tecnico scientifico e approvata dal Collegio dei docenti del Liceo.

Della Commissione fanno parte il Dirigente scolastico del Liceo o altra/o docente da questi delegata/o, che ne è anche Presidente; il Direttore del Conservatorio T. Schipa di Lecce, o altra/o docente da questi delegata/o; un docente di Teoria, Analisi e Composizione del Liceo; un docente di Esecuzione e Interpretazione del Liceo. La Commissione Mista si articola in sottocommissioni in funzione dei diversi strumenti per cui si chiede l’accertamento delle competenze.

La Commissione preliminarmente determina, ai fini della pubblicità e trasparenza dei propri atti, i criteri di valutazione delle prove e adotta le modalità organizzative e i criteri di valutazione più opportuni e corretti al fine di raggiungere l’obiettivo dell’imparzialità, della aderenza alle attese dell’utenza e della compatibilità dell’offerta formativa con le risorse umane e materiali disponibili.

Di tutte le operazioni svolte dalla Commissione nelle diverse fasi della procedura di ammissione viene redatto specifico verbale; il compito della verbalizzazione è affidato dal Presidente a uno dei membri della Commissione.

La Commissione definisce il calendario della sessione di prove, ordinaria e straordinaria.

Il calendario delle prove e le informazioni relative sono pubblicati all’albo e sul sito web dell’istituzione scolastica con debito anticipo.

La Commissione, infine, esprime, per ogni candidata/o, un giudizio di idoneità, necessario a stilare una graduatoria di merito per l’ammissione al Liceo Musicale.

Al termine della sessione di ammissione, il Dirigente scolastico provvede alla pubblicazione, all’albo e sul sito web dell’Istituzione scolastica, dell’elenco delle/dei candidate/i ammesse/i alla frequenza del Liceo musicale.

Iscrizione simultanea al Liceo musicale e al Conservatorio

È possibile l’iscrizione simultanea di uno studente al Liceo musicale e ai corsi di formazione preaccademica presso il Conservatorio.